Miele

– VENDIAMO MIELE DI LAMPONE CASTAGNO ACACIA MILLEFIORI – 

Le api di “razza “ Carnica sono diffuse sopratutto al nord Italia, essendo api molto resistenti al freddo invernale.

Altre caratteristiche sono la docilità, resistenza alle malattie e la capacità di bottinare a maggior distanza dall’ alveare grazie al suo spiccato senso d’ orientamento.

Il clima della piana di San Michele è proprio il suo ambiente naturale, dove riesce ad esprimere tutte le sue ottime caratteristiche, producendo vari MIELI di eccellente qualità.

Sulla terra l’ape impollinatrice è indispensabile per la riproduzione della vita e per l’ambiente.

La sopravvivenza dell’ape è gravemente minacciata dagli attuali indirizzi produttivi agronomici e dall’uso di sostanze chimiche sempre più pericolose in agricoltura.

Il miele è un’eccezionale composto di zuccheri semplici e di microapporti alimentari.

Il miele è uno dei prodotti alimentari meno soggetti a contaminazione ambientale. La sua purezza è, infatti, preservata dall’azione di filtro svolta dalle piante e dalla fragilità delle api che soccombono, senza produrre, a fronte di inquinamenti ambientali.

I prodotti dell’alveare sono un’importante risorsa per l’alimentazione e la salute dell’uomo.

In particolare nelle economie meno ricche i prodotti apistici possono assolvere un’importante ruolo, oltre che per l’apporto nutrizionale e salutistico, per il sostegno al reddito di molte famiglie rurali.

Le risorse apistiche, disponibili oggi nel mondo, non sono adeguatamente sfruttate dalle comunità agricole e dall’uomo.

La produzione dei mieli richiede un notevole impiego di lavoro umano, con i costi di produzione incomparabilmente superiori ai costi di lavorazione industriali dello zucchero.

L’apicoltura è un’attività artigianale che implica sapienza e conoscenza; l’unico modo di declinarla con l’allevamento intensivo “agro-industriale” è la somministrazione costante e sistematica di antibiotici alle api.

Non c’è un unico miele di costante colore, aroma e sempre allo stato fluido (tale può essere reso solo da lavorazioni e miscelazioni industriali) ma un’enorme e molteplice varietà di mieli, che corrispondono a diverse origini botaniche, ambientali e territoriali, nonché a tradizionali e diversi metodi produttivi.

Comments are closed.